Presentazione libri D'Arrigo e Viviani



In questi giorni sono in fase di pubblicazione due libri per allenatori di calcio e non solo, scritti da due mister toscani, Francesco D'Arrigo e Mauro Viviani.

D'Arrigo con il suo 'Il Senso del Gioco', affronta le problematiche dell'allenamento cercando di descrivere come trasferire ai propri giocatori le competenze basilari (tecniche e tattiche) per poi potersi esprimere sul campo, Viviani, sulla scia del primo manuale di esercizi gia pubblicato, parte invece dalle singole esercitazioni per arrivare a dare una idea di gioco ad una squadra di calcio.

Con il libro di D'Arrigo, l'appuntamento e' per sabato 5 dicembre alle 17.30 presso l'Ostello San Frediano a Lucca con la partecipazione di Renzo Ulivieri e di Lorenzo Vivarelli, caro amico di Campionando e mister dei Giovanissimi Regionali della ProLivorno Sorgenti; la pubblicazione di Viviani verra invece presentata in concomitanza dell'Assemblea A.I.A.C. della Provincia di Livorno il 14 dicembre.








IL SENSO DEL GIOCO
Perche' il calcio italiano é in crisi di risultati da anni? Come mai non siamo riusciti a stare al passo con le innovazioni di gioco prodotte in Spagna, in Germania e in Inghilterra?

Il testo di Francesco D'Arrigo irrompe con forza nel dibattito, proponendo una prospettiva rivoluzionaria sulla metodologia di allenamento: é un'illusione comandare lo sviluppo del gioco attraverso moduli e schemi rigidi, come si usa fare in Italia. La causa delle sconfitte e delle vittorie non sta nella scelta del 4-4-2 o del 4-3-3, perché gli eventi che costituiscono una partita sono in larga parte imprevedibili. Al contrario, il compito di un allenatore consiste nel far sviluppare ai propri giocatori quelle competenze tecniche e tattiche che permettano di cercare in ogni momento qualcosa di straordinario, per andare a vedere che cosa succede dietro le linee avversarie in modi sempre nuovi e affidati alla fantasia dei giocatori.

Il libro di D'Arrigo e' un'autentica rifondazione dei principi fondamentali della disciplina e, insieme, un percorso narrativo – raffinato ma accessibile a tutti – per capire le più grandi innovazione del calcio di oggi. Per spiegare al lettore il suo “senso del gioco”, D'Arrigo si serve di esempi e introduce argomenti “popolari”: dalle linee guida del settore giovanile del Bayern Monaco alle sue discussioni con Zeman sul ruolo della preparazione fisica, dalla lezione di Mourinho e Spalletti alla spiegazione tattica di perche' Messi sia inarrestabile nel Barcellona e non riesca e esprimersi compiutamente nella nazionale argentina. Dopo essersi soffermato sulla teoria, nella seconda parte del libro l'autore fornisce un'ampia scelta di proposte per l'allenamento: situazioni di gioco ed esercizi senza avversario utili a ogni mister per allenare il pensiero complesso e la dimensione emotiva del giocatore. Ma non si tratta di un “eserciziario”, dal momento che il testo non ha la pretesa di “dare risposte”, quanto di essere di stimolo per ripensare il calcio in Italia e per rendere omaggio a questo gioco straordinario.
A lungo calciatore e allenatore professionista, Francesco D'Arrigo e' dal 2011 docente del Settore Tecnico Federale di “Tecnica e Tattica” nei corsi Uefa B, passaggio obbligatorio per la formazione dei futuri allenatori di calcio italiani a cui partecipano ogni anni oltre duemila futuri allenatori. Insieme a Renzo Ulivieri, presidente dell'AIAC (Associazione Italiana Allenatori di Calcio), e ad altri colleghi insegna anche nei cinque corsi annuali UEFA A e UEFA PRO per allenatori professionisti organizzati nella sede centrale di Coverciano dalla FIGC. Suoi materiali sono disponibili online per gli aggiornamenti annuali obbligatori destinati alle migliaia di mister delle categorie dilettanti distribuite in tutto il territorio italiano.

IL NUOVO ESERCIZIARIO DEL CALCIO
Mauro Viviani, forte del confronto costante sui temi calcistici in occasione dei corsi da lui tenuti, ha voluto aggiornare ed arricchire il suo manuale che grande successo ha ottenuto nella prima edizione. Le proposte di esercizi ed esercitazioni tecnico-tattiche sui libri, online e illustrate nei corsi frontali, sono ormai numerosissime, spesso contraddittorie e altrettanto spesso poco comprensibili ed applicabili dagli allenatori che, soprattutto fra i dilettanti, lavorano con tempi ristretti e su spazi non sempre ottimali. Grazie ad un atteggiamento didattico improntato alla più grande semplicita e alle esperienza accumulate dalla Seconda Categoria alla Serie A, Viviani riesce a fornire i suoi suggerimenti, come egli stesso li definisce, per impostare un'attivita allenante ad altissimo grado di realizzabilita pratica e, quello che più conta, di grande efficacia perche' derivante da lunga sperimentazione.
Partendo dai concetti di difesa a uomo, a zona, mista, e approfondendo le interpretazioni dei principali sistemi di gioco e dei loro sviluppo e concatenazioni, vengono anche trattati i temi del pressing, del giropalla, delle transizioni e delle ripartenze, delle seconde pelle, delle palle inattive, delle rifiniture in attacco, dei veli, dei blocchi e delle finalizzazioni al tiro. Il tutto arricchito da oltre cento proposte di lavoro finalizzate alla partecipazione di piccoli e grandi gruppi, che fanno di questa nuova versione dell'Eserciziario del calcio di Mauro Viviani uno degli strumenti più importanti e più fruibili nella letteratura calcistica mondiale.

Lutto per l'A.I.A.C. Livorno



Il presidente Pino Burroni e tutto il consiglio AIAC LIVORNO esprime le più sentite condoglianze alla famiglia dell'amico e per anni segretario della nostra associazione GIANNI PICCHI.
Il funerale si svolgerà venerdi 19 giugno alle ore 15.15

17 giugno 2015 - Premiazioni TRIGLIA 2015



Al termine dei campionati , l'A.I.A.C. di Livorno torna ad organizzare "La Triglia", manifestazione in cui verranno premiati tutti gli allenatori della sezione che hanno vinto un campionato, dai professionisti fino alle giovanili, passando per i dilettanti.
Ospite d'onore , naturalmente premiato per la sua splendida stagione alla Juventus, sara' Massimiliano Allegri; la giornata, prevista per il 17 giugno, iniziera' alle 18.00 presso l'impianto sportivo della societa' Armando Picchi, sede dal 15 al 19, del Mr. Allegri Junior Camp.
Il Camp e' dedicato a bambini e bambine nati tra il 2003 e il 2008 e, oltre a far passare una settimana all'insegna del calcio e del divertimento agli iscritti, ha un fine benefico.
Il ricavato, tramite la neonata associazione 'Mr.Allegri On Field' sara' infatti devoluto a tre associazioni che lavorano nel sociale sul territorio locale e nazionale: la Healthy Foundation, la Misericordia Livorno, e l'Associazione Cure Palliative.
Dopo le premiazioni degli allenatori, la serata proseguira' con una tavola rotonda con Massimiliano Allegri e la cena presso il ristorante "Precisamente a Calafuria".
Per prenotare la partecipazione all'evento e' necessario recarsi presso la Stazione di Servizio della Esso di Maurizio Testi in Viale Nazario Sauro (iscrizione 10 euro) Per informazioni Pino Burroni (3409233239) o per mail info@aiaclivorno.it

16 ottobre 2014 - Giornata di aggiornamento presso Empoli F.C.

L'AIAC di Livorno organizza per Giovedi 16 ottobre 2014 una giornata di aggiornamento professionale presso lo Stadio Castellani di Empoli.
La giornata prevede la visione della doppia seduta tenuta da Mister Sarri.
La partenza e' prevista, con mezzi propri, per le ore 8.30 presso Via dei Pensieri (Piazzale Campo Scuola) a Livorno.
Il pranzo self service e' previsto in un locale adiacente allo Stadio di Empoli.
Per informazioni Pino Burroni (3409233239) o per mail info@aiaclivorno.it

26 maggio 2014 - Incontro con Zdenek Zeman

L'AIAC di Lucca, in collaborazione con l'AIAC di Livorno, ha organizzato per Lunedì 26 Maggio 2014 alle ore 20,30 un interessante incontro di studio per gli allenatori toscani, con Zdenek Zeman.
L'argomento della serata vertera sui principi di gioco di Zeman, sull'analisi delle loro caratteristiche e sui riscontri di congruenza, che detti principi, possono avere con le nuove realta calcistiche italiane e europee.
Inoltre, visto lo spessore del personaggio, ci sara' la possibilita di discutere anche sulle tematiche organizzative e gestionali del calcio attuale.
Come AIAC abbiamo la necessita, visto il poco tempo a disposizione, di conoscere l'eventuale numero di adesioni per poter organizzare al meglio la serata.
sara' richiesto un piccolo contributo organizzativo di 10 € per gli associati AIAC e di 25€ per i non associati.
Al momento del ricevimento delle adesioni, vi verra comunicato via mail t la location esatta dell'incontro.


Per informazioni Pino Burroni (3409233239) o per mail info@aiaclivorno.it

6 giugno 2014 - Premiazioni TRIGLIA 2014


Il 6 giugno 2014 presso la splendida cornice del Ristorante "Precisamente a Calafuria", verranno consegnati i premi della "TRIGLIA" agli allenatori della provincia di Livorno che hanno vinto un campionato nella stagione 2013/14.
La serata avra' inizio alle ore 18.00 con la gradita presenza di Giuseppe Sannino, allenatore del Watford, di Davide Nicola, tecnico del Livorno Calcio, Renzo Ulivieri, Presidente dell'Associazione Italiana Allenatori, Igor Protti, bandiera del Livorno.
La serata prevede, dopo le premiazioni, la cena, menù di mare e di terra, sempre nei locali del Ristorante "precisamente a Calafuria".
Per informazioni Pino Burroni (3409233239) o per mail info@aiaclivorno.it

CORSI DI AGGIORNAMENTO UEFA

IMPORTANTE: sara' possibile frequentare i corsi territoriali relativamente al modulo delle prime cinque ore di aggiornamento solamente registrandosi ed effettuando la scelta territoriale entro DOMENICA 30 MARZO 2014. Dopo tale data le prime 5 ore dei corsi di aggiornamento obbligatori si potranno seguire solamente on-line.

18 novembre 2013

21 ottobre 2013

L'A.I.A.C. di Livorno organizza per lunedi 21 ottobre alle 21.00 presso la sede della Circoscrizione 5 - Via Gobetti Livorno (dietro il Supermercato PAM), un incontro con Cristiano Lucarelli sul tema "I moduli di gioco"

10 giugno 2013 - Premiazioni TRIGLIA 2013